Archivi categoria: Spazio

Stefano Piccin (Viaggi nello spazio) recensisce “La regola del Numero Sette”

Riporto la recensione di Stefano Piccin apparsa sul blog ‘Viaggi nello spazio‘.

11427216_1134973116516356_6905937075657505586_n[1]Marco Eletti è un giovane scrittore italiano che per la prima volta si cimenta nello scrivere un romanzo di fantascienza proprio con questo La regola del Numero Sette, e devo dire che questa lettura mi ha particolarmente soddisfatto.

L’inizio del libro ci getta subito nel mood che sarà la costante di tutto il testo. Si parla di viaggi nel tempo. Già nelle prime pagine infatti si alterna il racconto in terza persona a quello in prima del protagonista del libro: Hector Nykol. In questa prima parte il protagonista si preoccupa di metterci al corrente della situazione e della tecnologia che gli hanno permesso di viaggiare nel tempo. Continua a leggere Stefano Piccin (Viaggi nello spazio) recensisce “La regola del Numero Sette”

Annunci

“La regola del Numero Sette”

Il momento è arrivato.nuovo-libro-regola-numero-7-feb-2017

La missione ha inizio.

Ma qualcosa non andrà per il verso giusto.

Dopo due anni di lavoro fra stesura, rilettura, editing, rilettura, partecipazione al Concorso Urania e contatti con varie case editrici, è finalmente arrivato “La Regola del Numero Sette”.

Pianeti lontanissimi, epoche remote e scenari apocalittici. La partita per il futuro si gioca sulla scacchiera del Tempo.

TRAMA COMPLETA

BOOK TRAILER

ACQUISTARE

NASA: nel 1970 rispose alla domanda “Perché spendere tanto per lo Spazio?”

I miliardi spesi ogni anno dalle varie agenzie spaziali per studiare e capire il cosmo fanno discutere schiere di persone da oltre cinquant’anni.

Nel 1970 il direttore della NASA ricevette una lettera con questa domanda da parte di una suora attiva in Zambia. Considerati i successi del programma Apollo, che aveva consentito di portare l’uomo sulla Luna, il responsabile della NASA aveva proposto di avviare le prime ricerche per una missione spaziale con esseri umani verso Marte. Suor Mary Jacunda gli inviò una lettera, chiedendogli come potesse proporre qualcosa del genere e di così costoso mentre sulla Terra ogni anno milioni di persone pativano la fame. Stuhlinger rispose con una lettera lunga e ben argomentata, che successivamente fu pubblicata dalla NASA con il titolo “Perché esplorare lo Spazio?”.

Di seguito la traduzione integrale dell’originale Continua a leggere NASA: nel 1970 rispose alla domanda “Perché spendere tanto per lo Spazio?”